12 Mar '15

Grazia

Ha pubblicato racconti su un importante settimanale del gruppo Mondadori, è stata premiata ad un concorso internazionale per uno dei suoi romanzi, e naturalmente... scrive per MondoFantastico.com

0 Shares

Giocattoli per neonati – il sonaglio

Giocattoli per neonati - il sonaglio

Giocattoli per neonati – il sonaglio

Oggi ci vogliamo occupare di Giocattoli per neonati – il sonaglio e per questo argomento MondoFantastico vuole regalare, a te mamma, un’idea per crearne uno “fatto in casa”.

Prima però, parliamo un po’ di questo semplice giocattolo che, da che mondo è mondo, ha fatto parte dell’infanzia di qualsiasi bebè. E’ piuttosto recente infatti la notizia del ritrovamento, avvenuto durante degli scavi archeologici in Turchia, di un sonaglio per bambini risalente addirittura a cinquemila anni fa.

Questo a dimostrazione del fatto che, indipendentemente dalle epoche, dal colore della pelle o dalla forma degli occhi, tra i bambini del mondo non ci sono poi tante differenze: tutti hanno almeno un sonaglio nella loro culla.

Tutorial: come costruire un sonaglio

Veniamo dunque alla parte pratica del nostro articolo. Come improvvisare un sonaglio, quando magari quello regalato dalla zia al nostro bambino, si è rotto o è andato perduto?

Non è nulla di complicato. Basta avere in casa qualche tipo di contenitore di plastica, tipo la bottiglietta dell’acqua, oppure quella dello yogurt da bere. Può andar bene anche un flacone o un barattolo, l’importante è che non abbia spigoli, parti taglienti e soprattutto che sia munito di un tappo.

Una volta che hai scelto quale contenitore usare, riempilo per circa un terzo con delle cose che, anche in questo caso possono essere le più disparate. Puoi usare delle graffette fermacarte, dei tappi di penna, qualche centesimo (tanto le monetine da un centesimo non le vuole nessuno e danno parecchio fastidio nel borsellino!).

Altrimenti potresti usare dei ceci, delle nocciole, insomma! Fruga nei cassetti e vedi un po’ che cos’hai a disposizione, metti tutto nel contenitore e, una volta chiuso il tappo, assicurati che faccia il suo dovere di sonaglio: scuotilo e ascoltane il suono.

A questo punto, con la punta delle forbici, fai un buco nel tappo ed infilaci una matita (ovviamente con la punta che va all’interno) o la cannuccia di una penna alla quale hai già tolto la punta e la canula dell’inchiostro. Lasciane fuori almeno la metà ed ecco che questo sarà il manico del tuo sonaglio.

Ora prendi della bambagia e del nastro adesivo, se poi hai a disposizione della carta colorata, magari avanzata da quella utilizzata per i regali di Natale, direi che sei proprio a cavallo. Prendi la bambagia e ricopri completamente sia il contenitore che il manico, così che sia morbido e protegga il bambino da qualsiasi potenziale infortunio.

Se hai la carta fai, del tuo soneglio incotonato, un bel pacchetto che ne segua e ne mantenga la forma. In fine, usa lo scotch trasparente, per avvolgerlo tutto e renderlo così ben saldo e persino impermeabile.

Come vedi non è difficile fare un sonaglio e, in oltre, è un’attività nella quale potresti coinvolgere anche il figlio più grande se ne hai uno, così potrete giocare insieme. Spero che questo breve tutorial di Mondo Fantastico, sia stato di tuo gradimento e se hai deciso di provare a fare il tuo primo sonaglio fatto in casa, ti auguro buon lavoro!

 

Photo credits | faidatemania

About Grazia

Ha pubblicato racconti su un importante settimanale del gruppo Mondadori, è stata premiata ad un concorso internazionale per uno dei suoi romanzi, e naturalmente... scrive per MondoFantastico.com

Related Posts

Lascia un commento