L come Labrador

Labrador

Continua l’alfabeto di MondoFantastico; oggi è il turno di L come Labrador.

Chi di voi non ha mai desiderato, almeno una volta nella vita, di avere un bel cucciolo? I cuccioli sono tutti belli, ma di certo quelli di Labrador sono tra i più amati e desiderati dai bambini.

Forse perché è risaputo che i cani di questa razza, sono molto docili, teneri e giocherelloni, quindi adatti a diventare i compagni di gioco dei nostri “cuccioli umani”!

Da dove arriva?

Prima di tutto è doveroso specificare che il nome completo di questa razza di cane è Labrador Retriver, da non confondere con il Golden Retriver, che appartiene alla stessa famiglia ma che ha caratteristiche diverse.

Il Labrador, arriva da una regione del Canada, che si chiama appunto Labrador e che a sua volta ha preso il nome dall’esploratore portoghese che la scoprì: João Fernandes Lavrador. 

Per altro, non lontana da questa regione, c’è un posto, un’isola per la precisione, che ha dato il nome ad un’altra razza di cani molto conosciuta; si tratta dell’isola di Terranova e del cane nuotatore che ne deriva. Ma di lui e di altre razze molto amate e conosciute, parleremo un’altra volta.

Per tornare invece al nostro protagonista di oggi, possiamo dire che il Labrador è anche un cane molto intelligente, tant’è che lo si può addestrare per adempiere a diverse mansioni.

Infatti, può diventare un cane di accompagnamento per i non vedenti, può essere addestrato per i salvataggi in acqua oppure per ritrovare le persone. Insomma, chiamare “cani” certi cani, sembra essere quasi riduttivo!

Di che colore lo preferisci?

I tre Labrador
I tre Labrador

Il colore più comune del Labrador è sicuramente lo champagne (pronuncia sciampagn) che per noi italiani potrebbe essere tradotto in color caffellatte! Di questo pelo, ce ne sono diverse sfumature, da quella un po’ più scura (più caffè) a quella più chiara (più latte) sino ad arrivare a quello che viene definito come Labrador bianco.

Meno comuni sono i labrador neri ma quelli in assoluto più difficili da vedere, sono quelli color cioccolato che, oltretutto, sono quelli che a me personalmente piacciono di più.

E a te, quale piace di più?… Beh, penso che alla fine il colore non sia poi tanto importante, sono tutti bellissimi e dolcissimi!

Ma non dimenticare mai, anche se sembrano dei giocattoli o dei peluche che si vorrebbe abbracciare e stropicciare tutto il giorno, che sono degli esseri viventi e in quanto tali hanno bisogno del loro spazio, delle corrette cure e delle attenzioni.

Per Mondo Fantastico sono molto importanti sia l’ambiente che gli animali, come di certo lo sono per te, per cui rispettali sempre e vedrai che sarai contraccambiato.

 

 

 

 

 

 

 

 

Photo credits|wallpapers111.com – nextranks.com

Grazia

Ha pubblicato racconti su un importante settimanale del gruppo Mondadori, è stata premiata ad un concorso internazionale per uno dei suoi romanzi, e naturalmente... scrive per MondoFantastico.com

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: