Pesce d’aprile cos’è? stampa e colora

Pesce d'aprile cos'è? stampa e colora

Il pesce d’aprile è uno degli scherzi più divertenti, dopo il Carnevale, non è vero? Ecco come si fa e dove è nato.

Il pesce d’aprile è un giorno in cui si fanno scherzetti alle persone. Il più frequente è proprio quello di appendere un pesce alla schiena del malcapitato.

Ma perché proprio un pesce?

Notoriamente i pesci abboccano all’amo e sono ritenuti quindi un po’ sciocchi.

Il pesce è quindi “boccalone” nel senso che abbocca e quindi cade nello scherzo che, come dicevo, devo essere simpatico e non brutto o crudele.

Origini del pesce d’aprile

Non si sa bene quanto ci sia di vero, perché sono fatti accaduti molto tempo fa. Sembra però che sia legato al Capodanno, che una volta veniva festeggiato tra il 25 marzo e il Primo Aprile.

Quando con il calendario gregoriano questa data cambiò molti non furono in grado di abituarsi, così sbagliavano sempre. Questo li fece additare come “gli sciocchi di aprile” e da qui il pesce del primo di aprile.

Questo giorno viene festeggiato un po’ ovunque nel mondo anche se spesso con nomi diversi.

In Italia questa festa esiste dalla metà del 1800.

Pesce d'aprile cos'è? stampa e colora

Se vuoi fare uno scherzo per il pesce d’aprile puoi utilizzare questo pesce. Stampalo, ritaglialo e aggiungi un pezzetto di nastro adesivo. Poi vai dalla persona a cui vuoi attaccarlo, dalle una leggera pacca sulla schiena, come se fosse un gesto amichevole.

Questo farà aderire il nastro adesivo al tessuto e il gioco sarà fatto.

In inglese giorno del pesce d’aprile si dice APRIL FISH DAY

Leggi anche I pesci di aprile

 

Marina Galatioto

Scrittrice, giornalista, blogger e sceneggiatrice collabora con le maggiori riviste di narrativa femminile e gestisce una ventina di blog e riviste online. Alcuni sui romanzi sono in vendita su Kobo e Amazon, altri nel sito marinaebook.com. Per maggiori informazioni visita la pagina Facebook

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: