1 Apr '13

Marina

Scrittrice, giornalista, blogger e sceneggiatrice collabora con le maggiori riviste di narrativa femminile e gestisce una ventina di blog e riviste online. Alcuni sui romanzi sono in vendita su Kobo e Amazon, altri nel sito marinaebook.com. Per maggiori informazioni visita la pagina Facebook

0 Shares

Pesce d’aprile, divertiti con i pesci: colora, ritaglia e attacca

pesce d'aprile

pesce d’aprile

 

Oggi è il primo d’aprile, lo sapevi che in questo giorno si fa un gioco, o se vuoi un scherzo, che si chiama “pesce d’aprile?” È molto divertente e lo puoi fare in casa o con gli amici. Il gioco è davvero semplice: si tratta di preparare un pesciolino di carta colorato e con un pezzetto di scotch attaccarlo sulla schiena delle persone senza che se ne accorgano.

In genere sul pesciolino di scrive “pesce d’aprile“. Dove e come sia nata questa tradizione non è chiarissimo, ma prima del calendario che usiamo noi, che si chiama gregoriano, il Capodanno veniva festeggiato tra il venticinque marzo e l’inizio di aprile e questa era una festa.

Al giorno d’oggi il pesce di aprile rimane una festicciola divertente e spesso anche radio, televisioni e giornali vi partecipano dando notizie false che spacciano per vere, salvo poi rettificare in seguito.

Per quanto riguarda noi di Mondo Fantastico ecco un pesciolino che puoi utilizzare! Puoi ritagliare il disegno attorno al bordo nero, così da togliere il fondo giallo, oppure ritagliare attorno al contorno giallo.

Lo scotch devi metterlo dove lo vedi segnato con il pennarello. Non è un disegno molto grande così potrai evitare che lo vedano quando ce l’hai in mano. Per attaccarlo senza farti vedere puoi fingere di dare una “pacca” sulla schiena a qualcuno, oppure attaccarlo sulla sua giacca quando non vede.

Il pesce d’aprile è divertente solo se rimane uno scherzo buffo e breve, non una presa in giro o una cattiveria che può offendere. Inoltre, come tutti gli scherzi, è bello se chi lo fa è disposto anche a riceverlo.

Si tratta di giochi e scherzi innocenti, però se non sei disposto a che lo facciano a te è meglio che non lo fai.

Stampa il nostro pescetto, oppure disegnane uno simile, e divertiti con il pesce d’aprile. Puoi anche sistemarlo sulla porta della tua camera o di casa.

Buona Pasquetta!!

MarinaGalatioto.com

 

About Marina

Scrittrice, giornalista, blogger e sceneggiatrice collabora con le maggiori riviste di narrativa femminile e gestisce una ventina di blog e riviste online. Alcuni sui romanzi sono in vendita su Kobo e Amazon, altri nel sito marinaebook.com. Per maggiori informazioni visita la pagina Facebook

Related Posts

There is One Comment.

  1. Pingback: Come risolvere i problemi - Blog.marinagalatioto.com

Lascia un commento