Storie per bambini online, dalla serie Olg@ e Ben

racconto online per bambini, storie per bambini online

Un racconto per i più grandi, consigliato dagli otto anni. I protagonisti sono un ragazzino, il classico secchione e primo della classe che ha creato una ragazza al computer: Olg@. Durante un temporale la ragazza esce misteriosamente dal computer e diventa viva. Ben per giustificare la sua presenza si inventa che sia una specie di cugina e i guai hanno inizio…

Questo racconto di intitola:

Il primo, disastroso appuntamento.

Non avrebbe mai dovuto lasciarla uscire da sola con Thomas, pensò Ben preoccupato, non solo perchè Olg@ non sapeva niente del mondo umano, ma perchè il suo migliore amico aveva un debole per lei e questo proprio non poteva sopportarlo.

Da dietro il vetro Ben spiava l’amico con la sua ragazza. Sì, perchè Olg@ era sua, l’aveva inventata lui, l’aveva creata con il computer. I due, ignari d’essere spiati, avevano preso un frullato a testa e delle crepes alla Nutella.

Olg@ sapeva bene di non poter bere, né mangiare. Era una delle prime cose che aveva imparato. osservò il fagotto rigonfio che aveva nel piatto e schiacci con forza con la forchettina. “Oh no!”, esclamò poi.

E fu la stress affermazione che fece Ben aldilà del vetro. La Nutella era schizzata fuori dalla crepes e aveva imbrattato i vestiti immacolati del suo amico. Gli venne da ridere al pensiero. Probabilmente quello era il peggior appuntamento che Thomas avesse mai avuto con una ragazza.

Forse avrebbe smesso di stare sempre attorno ad Olg@. La sua Olg@. Accidenti a quando aveva mentito dicendo che era una sua cugina venuta da lontano. Avrebbe dovuto inventarsi qualcosa di migliore, invece non gli era venuto in mente niente di intelligente da dire.

Olg@ era un ologramma, una figura disegnata al computer che, per qualche oscuro motivo, si era materializzata nella sua stanza. Un’invenzione, qualcosa che non era vero, anche se lo sembrava.

Ben sospirò e guardò la sua ragazza sporgersi verso Thomas per rimediare al danno. Era terribilmente confusa.

  • Scusa, mi dispiace – mormorò Olg@ spiegando che non l’aveva fatto di proposito. Nell’alzarsi per aiutare Thomas a ripulirsi urtò il bicchiere con il frappè che si rovesciò prima sul tavolo e poi iniziò a colare sul pavimento… e sul suo piede.
  • Oh no!!!!

Una cameriera arrivò in loro soccorso e iniziò a ripulire. Tutti i protagonisti all’interno del locale erano imbarazzati, ben al contrario era piuttosto soddisfatto. Il suo amico non avrebbe mai più invitato la sua ragazza ad uscire!

I due uscirono dal locale facendosi largo tra tavolini, ragazzi, cameriera e il resto. Quando uscirono però Ben vide che Thomas aveva circondato le spalle di Olg@ con un braccio e la guardava con un sorriso rassicurante.

Ben non resistette più e andò verso di loro. Avrebbe finto di passare di lì per caso. Sentì che il suo amico stava rassicurando Olg@.

  • Sono cose che possono succedere a chiunque …
  • Ben! – esclamò la sua ragazza con tono sollevato appena lo vide avvicinarsi.

  • Lui si sentì riempire d’orgoglio e di felicità. Olg@ era una ragazza perfetta. Ben non ne aveva mai avuta una, nessuno se lo filava mai. Aveva sentito l’esigenza di avere un’amica e se n’era inventato una.

    • Vorrei tornare a casa – gli disse con aria imbronciata.

    Lui acconsentì prontamente. Thomas la salutò dicendo che la volta successiva sarebbe di sicuro andata meglio, ma quale prossima volta?, pensò invece Ben. Avrebbe convinto Olg@ a non accettare inviti senza di lui.

    Doveva solo trovare il modo di convincerla… ma Olg@ lo precedette e con aria decisa affermò: “non voglio mai più uscire con qualcuno!!!”…

    • Uscirai con me, ti porterò ovunque tu voglia – esclamò Ben e lei sorrise più tranquilla. In fondo Ben era il suo creatore, con lui non avrebbe mai potuto accaderle niente di male.

    la storia ti incuriosisce? Presto potrai leggere l’intero racconto in Olg@ e Bel, la nascita.

     

    photo credits | marinaebook, illustrazione ©2010 Chiara Balleello

    Marina Galatioto

    Scrittrice, giornalista, blogger e sceneggiatrice collabora con le maggiori riviste di narrativa femminile e gestisce una ventina di blog e riviste online. Alcuni sui romanzi sono in vendita su Kobo e Amazon, altri nel sito marinaebook.com. Per maggiori informazioni visita la pagina Facebook

    4 pensieri riguardo “Storie per bambini online, dalla serie Olg@ e Ben

    Lascia un commento

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: