10 Dic '14

Marina

Scrittrice, giornalista, blogger e sceneggiatrice collabora con le maggiori riviste di narrativa femminile e gestisce una ventina di blog e riviste online. Alcuni sui romanzi sono in vendita su Kobo e Amazon, altri nel sito marinaebook.com. Per maggiori informazioni visita la pagina Facebook

0 Shares

Trova le differenze Natale

Trova le differenze Natale

Trova le differenze Natale

Trova le differenze Natale. Giochiamo a trova le cinque differenze a tema natalizio? O meglio, invernale! Ecco due pupazzi di neve, sono quasi gemelli. Quasi perchè si differenziano soltanto per 5 particolari.

Il primo pupazzo di neve è completo, il secondo invece no: Al secondo mancano cinque piccoli particolari.
Sai trovare le differenze?

Alcune sono proprio visibili, altre un pochino meno, ma grazie all’osservazione riuscirai a trovarle tutte.

Una volta che vedi la differenza fai una piccola crocetta nel punto dove dovrebbe esserci ciò che non c’è. Una volta che avrai segnato cinque crocette allora avrai trovato le 5 differenze.

Trova le differenze Natale, alternativa

Un’idea in più può essere stampare il disegno, fare le crocette a matita e una volta trovate le differenze cancellarle e colorare il disegno come più ti piace. In genere la neve viene rappresentata di un azzurrino molto chiaro.

I dettagli dei pupazzi di neve mancanti li puoi disegnare tu e poi colorare con con colori accesi e luminosi il cappello e la sciarpa dei due pupazzi di neve.

Attività

Se ti piace leggere e vuoi sapere come si costruisce davvero un pupazzo di neve con la neve oppure vuoi sapere come fare a disegnarlo ti suggerisco di acquistare l’ebook “Natale, Come fare un pupazzo di neve” ci troverai disegni e tante idee divertenti per il tuo Natale.

E speriamo che nevichi oppure che tu possa andare in vacanza in montagna dove di neve ce n’è sempre tanta!

Per il tuo Natale abbiamo anche preparato disegni da stampare e colorare dell’albero di Natale, ma anche di Babbo Natale. Inoltre, dopo averli stampati e colorati, li puoi anche appendere per decorare la tua cameretta.

Un’alternativa simpatica è anche utilizzarli come bigliettini da attaccare sui pacchetti regalo che stai preparando oppure come segnaposto per la tavola. È sufficiente scrivere il nome nel cappello di Babbo Natale!

disegno di ©marinagalatioto

About Marina

Scrittrice, giornalista, blogger e sceneggiatrice collabora con le maggiori riviste di narrativa femminile e gestisce una ventina di blog e riviste online. Alcuni sui romanzi sono in vendita su Kobo e Amazon, altri nel sito marinaebook.com. Per maggiori informazioni visita la pagina Facebook

Related Posts

Lascia un commento